Grecia, alcune brutte giornate


Un paio di pubblicazioni sul sito del Collettivo Stella Rossa sulla Grecia.

Una versione leggermente rivista del libro di Flassbeck e Lapavitsas:

Against the Troika: la politica della Grexit

Un riassunto della questione “nuovo piano di bailout proposto da Tsipras”, che pare abbia avuto un discreto successo:

Grecia, una brutta giornata

Mentre scrivo, pare che sia stato “offerto” alla Grecia un “accordo” riassumibile così: “Ci fa piacere che abbiate abbassato la cresta con il vostro piano, ma son bruscolini. Dateci la gestione fiduciaria di 50 miliardi di beni dello stato greco, se poi voi non fate le riforme come diciamo noi (riforme molto più in profondità di quelle che avete proposto), allora ci mettiamo noi a privatizzare i beni di cui abbiamo la gestione.
Oppure, la Grexit, con qualche aiuto umanitario”.

Ora, nelle cose che ho detto, scritto e fatto negli ultimi mesi ho sempre detto che bisognerebbe astenersi dal dare troppo peso alle voci che escono dai summit riservati e ancora di più bisognerebbe astenersi dal lanciarsi in predizioni sul futuro.

Però

Però così è Grexit punto e basta. Non nel senso che mi auguro che il governo di SYRIZA mandi affanculo Merkel e Schauble e i pezzenti europei che permettono che anche solo si discuta di una cosa del genere. Certo, me lo auguro.

Ma, soprattutto, non credo che nessun governo democratico possa fare qualcosa del genere. Neanche un governo di “unità nazionale” che comprenda metà del gruppo di SYRIZA, la stragrande maggioranza di Neo Demokratia, il PASOK e To POTAMI. Per gestire una roba del genere ci vogliono i colonnelli.

8014191900706

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...