Ancora sulle presidenziali in Grecia


Alla seconda votazione la Grande Coalizione è arrivata a 168 voti: 155 di Nuova Democrazia e PASOK e 13 indipendenti. E’ già iniziato il fuggi-fuggi da Sinistra Democratica che ha perso due deputati che sono diventati indipendenti per votare il Presidente. Ma, ancora meglio, anche due fuoriusciti di Alba Dorata hanno votato per Dimas!
Alla terza e ultima votazione il 29 dicembre servono altri 12 voti per raggiungere i 180 necessari. Restano “convincibili” una trentina di deputati tra indipendenti, Sinistra Democratica e Greci Indipendenti. Negli ultimi giorni è circolata l’ipotesi che i Greci Indipendenti (casualmente, 12 deputati) potrebbero votare Dimas in cambio dell’impegno a convocare elezioni anticipate a fine del 2015.

Per la situazione di partenza, leggi il mio vecchio pezzo La scommessa della Grande Coalizione.

Per lo sviluppi nei primi due voti, leggi Marco Santopadre su Contropiano.org: Atene, il premier a caccia di voti per evitare le elezioni anticipate

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...