Il Terzo Plenum secondo Repubblica.it


S’è svolto in Cina il Terzo Plenum dell’Undicesimo Comitato Centrale del Partito Comunista.

Ma questa non è la sede per un’analisi assennata del documento licenziato dal Plenum (arriverà), è la sede per prendere un po’ per i fondelli La Repubblica che ha riferito della riunione con il titolo Cina, il PC promette:”Più mercato, meno stato e si abolirà legge sul figlio unico”.

Breve riassunto per chi ha poco tempo

Breve riassunto per chi ha poco tempo

In realtà, della legge sul figlio unico, nel lungo comunicato pubblicato da Xinhua, non c’è traccia. Se ne parla invece in un’indiscrezione pubblicata da Caixin e ripreso da altri giornali che hanno però avuto la decenza di citare la fonte. Peraltro se ne parla come di una riforma che verrà dopo la riunione del Plenum e che non abolirà del tutto la norma, ma permetterà ai figli unici di fare più di un figlio. E non è una semplificazione del titolista, nel corpo dell’articolo si legge che “il Comitato ha poi prospettato un’altra apertura storica che potrebbe portare in futuro all’abolizione della legge sul figlio unico”.

EDIT: alla fine la fonte di Caixin aveva ragione, è stata annunciato l’allentamento della legge sul figlio unico proprio nella direzione predetta.

Tornando a procedere con ordine, nel primo paragrafo l’articolo attribuisce ai due attentati dei giorni scorsi una “matrice islamica”. Ora, per quanto riguarda l’attentato a Taiyuan è stato arrestato un criminale comune di cui non è noto nessun legame con l’islamismo. L’attacco a Piazza Tiananmen è stato commesso invece da tre uiguri, minoranza etnica che si caratterizza anche per la religione islamica, ma non c’è nessuna prova che l’atto sia connesso a questioni religiose.

Nel terzo paragrafo si fa riferimento al nuovo Partito della Costituzione fondato, secondo Repubblica, dai sostenitori di Bo Xilai “per rompere il monopolio comunista”. Le informazioni sul nuovo partito sono finora frammentarie, ma
1) che il Plenum del PCC debba essere particolarmente preoccupato da un partito che per ora esiste solo nelle dichiarazioni di un professore universitario è un’assunzione dell’anonimo articolista.
2) la fondazione di un partito che si richiama alla Costituzione cinese difficilmente rappresenta una sfida al PCC, dato che nella Costituzione è fissato il ruolo guida del PCC. Che poi questo “partito” venga tollerato, è un’altra questione.

Un gif che non centra un cazzo ma che piace ai giovani

Nel quarto paragrafo si raggiunge il surreale. Si da per rinviata la nuova legge sul fisco mentre è uno dei punti su cui il documento è abbastanza preciso. Oltretutto, il compito del Plenum non era promulgare leggi ma dare le indicazioni politiche affinchè vengano promulgate leggi. Ma l’assurdo totale si raggiunge nel momento in cui si legge: Ci potranno essere novità sul piano dell’amministrazione e della proprietà (oggi interamente pubblica e gestita di fatto dagli organi dirigenti del Partito, a tutti i livelli della società)”. Dato il passaggio successivo sul superamento delle divisioni città/campagne, forse Repubblica si riferisce alla proprietà della terra nelle aree rurali. Ma scritta così, sembra che in Cina ci sia stato un surreale ritorno al collettivismo maoista.

L’ultimo paragrafo regala una perla: “Quello che si è concluso oggi è stato il terzo incontro del Comitato eletto dal 18esimo congresso del Partito. Un incontro definito “terzo plenum” da quando, nel 1978, l’allora numero uno cinese Deng Xiaoping lanciò la politica di “apertura e riforma” che è alla base del boom cinese. E fu nel “terzo plenum” del 1993 che il suo successore Jiang Zemin confermò che il paese sarebbe andato avanti su quella strada.”
Purtroppo per l’autore, l’incontro si chiama “Terzo Plenum” semplicemente perchè è il Terzo Plenum, non perchè si chiama Terzo Plenum qualunque incontro che annunci riforme.

Questo, è il livello con cui giornale più influente rispetto alla visione della Cina in Italia, tratta la riunione politica più importante dell’anno…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...