Lo “spionaggio” al G8 in Russia.


Premessa: è ovvio che tutti spiano tutti, tutti usano la parola “spionaggio” per quello degli altri e usano simpatici giri di parole come “raccolta di informazioni in maniera riservata” per il proprio.

Detto Questo. Vorreste farmi credere che un capo di stato mette nel proprio computer una chiave USB che non sia la propria ma è quella regalata a un meeting?

Le balle che non ci si inventa pur di non ammettere che i nostri “amici e alleati” mmeregani ci spiano come dei nemici qualunque.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...