Viviamo in un libro di Benni.


Perchè i libri di Stefano Benni non fanno ridere da almeno un decennio?

Perchè la realtà ha superato le più apocalittiche previsioni di Benni, viviamo dentro Spiriti.

300 esseri umani annegano a un tiro di sputo dalle nostre coste. Non c’è problema, è pronto il concertone di beneficienza per lavare la coscienza a basso prezzo.

Anzi. No. Meglio.

lamp

Una bella campagna per il Premio Della Bontà all’Isola Martire, alla Sindaca Coraggiosa, a qualunque cosa possa essere eretta come Simbolo del fatto che noi siamo Italiani Brava Gente.

Non italiani che hanno prodotto per due decenni leggi infami come la Turco Napolitano e la Bossi Fini, i respingimenti e i processi per favoreggiamento all’immigrazione clandestina a chi soccorreva i barconi in mare.

Siamo in un libro di Benni, quelle che sembravano grottesche esagerazioni sono la realtà.

Purtroppo non arriva nessuna catastrofe naturale a spazzare via tutto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...